torna al programma
AREA TEMATICA 4. Scienza, natura, ecologia
Parallele session(Panel)

Tra ecologia letteraria ed ecocritica: narrare la crisi ambientale in letteratura, cinema, fotografia

Coordinatori
Marina Spunta, University of Leicester (ms96@leicester.ac.uk) Silvia Ross, University College Cork, (s.ross@ucc.ie)
Abstract

L’ecologia e l’ambiente sono sempre più al centro della nostra vita e del dibattito culturale e politico, come ci ricorda di recente anche Niccolò Scaffai, nel volume Letteratura ed ecologia (2017). Questa sessione intende esplorare i modi in cui, dagli anni Settanta ad oggi, la letteratura, il cinema e/o la fotografia hanno coniugato la crisi ecologica e il dibattito ambientale, investigandone i topoi chiave, come ad esempio l’apocalissi o i rifiuti, e analizzandone le modalità narrative e testuali, e le scelte estetiche. Intende inoltre offrire una critica al dibattito teorico sulle questioni ambientali, sulle environmental humanities, ecocriticism ed ecofemminismo, nel tentativo di mettere in dialogo diverse prospettive critiche ed isolare costanti per una critica ecologica della letteratura e delle arti visive.  

 

Si accettano contributi che si propongano di:  

 

  • riflettere su come scrittori, fotografi, cineasti contemporanei abbiano narrato questioni ambientali e di tutela del paesaggio, e quali tematiche e modalità narrative ed estetiche abbiano sviluppato per affrontare il dibattito su scienza, natura ed ecologia nelle molte varianti in cui si coniuga, dal documentario a tema ambientale all’ecofiction al fotolibro sulla natura; 
  • riflettere sui recenti sviluppi del dibattito teorico-critico su natura ed ecologia in Italia, con particolare attenzione al dibattito sull’ecocritica, ecofemminismo, etica della natura e sulle environmental humanities, considerate in un’ottica comparativa; 
  • interrogare modalità di dialogo intermediale, intersemiotico o interdisciplinare tra letteratura, cinema e/o fotografia su questioni di natura ed ecologia, ad esempio l’interazione di parole e immagini nei fototesti che affrontano temi ambientali; 
  • esaminare il lascito culturale e le genealogie intellettuali tra diversi scrittori, fotografi, cineasti e teorici nell’Italia contemporanea sui temi relativi a natura, ecologia ed ecocritica; - considerare approcci comparativi e transculturali su questioni ambientali.

Sessione 1

Orario
June 28, 2021 14:30
-
16:30
Moderazione
Marina Spunta e Laura Albertini
Arianna Ceschin (Università Ca' Foscari, Venezia)

«Sento nella Natura non so che tristezza di fondo»: flora e fauna nelle sillogi In sonno e in veglia (1987) e Le piccole persone (2016) di Anna Maria Ortese

Cristina Vignali (Université Savoie Mont Blanc)
Per una genealogia dell’ecologismo di Anna Maria Ortese: il naturalista Edwin Cerio
Natalia Chwaja, Paulina Kwaśniewska-Urban (Università di Cracovia)
Dal “tempo delle vacche obese” al “momento dell’orso”: ecocidio e lingua ecologica in Olga Tokarczuk e Mauro Corona
Laura Rinaldi (Université Paris Nanterre e Università di Torino)

«Quella che sembra l’ultima fine della neve», rilettura del romanzo Il cinghiale che uccise Liberty Valance come narrazione della crisi della natura in relazione all’uomo

Marilina Ciaco (Università IULM – Milano)

Ripensarsi fuori dalla specie. Pensiero ecologico e spazio installativo ne Il volo degli uccelli di Giulio Marzaioli

Sessione 2

Orario
June 29, 2021 10:00
-
11:15
Moderazione
Silvia Ross
Irene Cecchini (Università Ghent)
L’iperoggetto paesaggio e la rappresentazione pre e post catastrofe in Francesco Pecoraro e in Bruno Arpaia
Marco Amici (University College Cork)

Viaggiatori nell’apocalisse ambientale. Per una lettura di Qualcosa, là fuori di Bruno Arpaia

Francesco Chianese (Università di Torino)

Verso un’ecocritica dell’Italia degli anni Settanta. La società di massa in Petrolio e negli scritti politici di Pier Paolo Pasolini

Sessione 3

Orario
June 29, 2021 11:30
-
13:00
Moderazione
Carlo Baghetti
Antonella Ippolito (Università Potsdam)
Riscritture del mito e catastrofe ecologica nell’ultima produzione narrativa di Livia De Stefani (1913-1991)
Nikica Mihaljevic (Università Spalato)

Da locus amoenus a locus terribilis: i temi e le questioni ambientali nella collana Città d'autore a cura di Gabriella Kuruvilla

Karolina Kopańska (Università Gdańsk)
I pericoli della ricerca scientifica e tecnologica. La crisi ecologica nell’opera di Giovanni Agnoloni

Sessione 4

Orario
June 29, 2021 14:00
-
15:15
Moderazione
Marco Amici
Giulia Falistocco (Università di Perugia)

Crisi dell’ambiente, crisi dell’uomo in Dissipatio H.G. e Il pianeta irritabile

Carlo Baghetti (École des Hautes Études Hispaniques et Ibérique – Casa de Velázquez, Madrid)
Industria tra sviluppo e distruzione. Per una lettura ecologica della letteratura del lavoro
Silvia Ross (University College Cork)
La Toscana industriale di Silvia Avallone e Alberto Prunetti

Sessione 5

Orario
June 30, 2021 10:00
-
11:15
Moderazione
Nikica Mihaljevic
Francesca Ippoliti (Università Roma “Tor Vergata”)
La natura e il paesaggio nella poesia Svizzera in lingua italiana dagli anni Settanta ad oggi
Marina Spunta (Università Leicester)
L’orto-giardino di Pia Pera come pratica di cura

Sessione 6

Orario
June 30, 2021 11:30
-
13:00
Moderazione
Silvia Ross
Laura Albertini (Università Leicester)
Il pensiero ecologista di Antonio Cederna. Un’analisi di scritti fondamentali
Jacopo Turini (University College Cork)
Lo scrittore come ecologista. Scrittura ed esperienza sul territorio montano da Nuto Revelli a Wu Ming 1
Sandra Dugo (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”)
Pasolini osservatore del paesaggio ambientale e umano

Sessione 7

Orario
June 30, 2021 14:00
-
16:00
Moderazione
Marina Spunta
Loredana Castori (Università di Salerno)
La poesia di A. Zanzotto: la natura e la cultura
Sara Massafra (Università della Svizzera Italiana)
«Poterti chiamare Natura»: stratificazioni geologico-semantiche nella letteratura ecologica di Andrea Zanzotto
Ahmed Obeadallah (Università di Siena)
Vivere in (dis)armonia con l’ambiente. L’ecologia nella letteratura araba e italiana: Ibrahim Al-Koni e Alessandra Sarchi
Katja Rados-Perkovic (Università di Zagabria)

Clorofilla, ovvero dell’inquinamento. L’attualità dell’ecofantascienza di Bianca Pitzorno

Mauro Candiloro (CRIX - Université Paris Nanterre)
Poesia e Terzo Paesaggio in R. Morresi, L. Pugno e I. Testa